Iscriviti alla Newsletter

 

Iscriviti per restare aggiornato su tutte le novità del Distretto Toscano Scienze della Vita e sugli ultimi articoli usciti sul blog "Meet the life Sciences".
Iscrivendoti concedi l'assenso al trattamento dei dati inseriti secondo l'Informativa Privacy
* campo richiesto
 

 

Verso il MIT4LS2018: L4T-Light4tech

Giovedì, 12 Luglio 2018

Intervista a Lorenzo Targetti, di L4T-Light4tech, che ci parla del MIT4LS 

Tradurre i risultati scientifici in prodotti sostenibili per il mercato applicabili alle scienze della vita. È questo l’obiettivo di L4T-Light4tech (L4T), start up fiorentina che opera nel campo della fotonica, della diagnostica, del biomedicale e della ricerca. Nel nostro cammino di avvicinamento al MIT4LS 2018, abbiamo intervistato Lorenzo Targetti, fondatore e AD di L4T, chiedendogli un giudizio sull’evento in programma a Bologna dal 10 al 12 ottobre prossimi.

Quando nasce L4T-Light4tech e con quali obiettivi?
L4T nasce nel 2014 con l’obiettivo di connettere la ricerca al business. Il che significa trasformare le idee in prodotti commercializzabili, sviluppare programmi di ricerca applicata per rispondere ai bisogni concreti dell’industria e della comunità medico-scientifica. L’ambito di lavoro e il filo conduttore della nostra attività è quello della fotonica e lo sguardo è duplice: da una parte ci rivolgiamo al mondo accademico e della ricerca, mettendo a disposizione le nostre competenze per sviluppare prodotti potenzialmente appetibili sul mercato. Dall’altro ci poniamo come interfaccia rispetto alle imprese offrendo possibili soluzioni che arrivano dalla ricerca. Questo è possibile grazie alle competenze del nostro team e alle relazioni consolidate a livello internazionale con esperti provenienti sia dall’ambito accademico che da quello industriale.

Parliamo di Meet in Italy for the Life Sciences. Qual è il suo giudizio su questo evento?
È positivo. Io ho partecipato a tutte le iniziative e devo dire che l’esperienza è positiva. La buona organizzazione fa la differenza rispetto a molti altri eventi di questo tipo. Per un’impresa non perdere tempo è importante. Uno degli aspetti positivi del MIT è che tutto funziona in modo tale che il tempo sia speso bene. Il sito, per esempio, è un utile strumento efficace per rimanere sempre aggiornati, gli incontri sono ben organizzati e i soggetti presenti sono autorevoli e molto interessanti. La sensazione generale è che il tempo dedicato al MIT sia ben investito.

Quindi crede che sia un evento da prendere a modello?
Il MIT4LS è una formula vincente. Credo che sarebbe utile far convogliare tutte le energie e tutte le risorse su questa iniziativa, rafforzandone il profilo internazionale, che già ha, e facendola magari diventare un osservatorio permanente. Mi sembra assurdo il fiorire di tanti ‘microeventi’, mentre sarebbe utile, a mio parere, concentrarsi su questo grande evento che sta già dando risposte importanti.

 

Per approfondire:

Meet in Italy for Life Sciences 2018

- www.l4t.it 

 

Categoria: News

Twitter

Linkedin

Distretto Toscano Scienze della Vita Il Distretto Toscano Scienze della Vita è il cluster regionale che riunisce le imprese e il sistema pubblico e privato della ricerca e del trasferimento tecnologico nei settori delle biotecnologie, del farmaceutico, dei dispositivi medici, della diagnostica, della nutraceutica e della cosmeceutica.

 

Seguici su Linkedin

Contatti

Per contattare la redazione di Meet the Life Sciences, inviare comunicati stampa e proporre temi e approfondimenti, scrivi a:


Email: redazione@meetthelifesciences.it